Post di Viaggio

7 destinazioni per festeggiare San Valentino 2019

Se è vero che l’amore va celebrato ogni giorno, è altrettanto vero che San Valentino è l’occasione ideale per regalare un viaggio o una gita speciale.

Ci sono destinazioni suggestive in grado di regalare ricordi magici e indimenticabili (Amsterdam, Parigi,  Budapest, Napoli, Roma, Londra, …). Alcune di queste destinazioni hanno voli particolarmente convenienti in questo periodo dell’anno da cogliere al volo per festeggiare il 14 febbraio e sorprendere la persona amata (scopri di più).

Se invece non volete celebrare San Valentino, questi possono essere utili spunti per fuggire a fiori, cuori e cioccolatini che compaiono in ogni angolo delle nostre città.

Ognuna di noi 7 suggerisce una meta al di fuori di quelle più gettonate, che magari potete raggiungere facilmente e nelle quali trascorrere un San Valentino 2019 insolito.

Levizzano Rangone

Volete passare un weekend in un borgo tranquillo e dove gustare buon cibo? Levizzano è il luogo ideale. Situato nel cuore dell’Emilia Romagna sulle colline tra Modena e Bologna qui viene prodotto il lambrusco, vino rosso tipico della zona da abbinare al gnocco fritto e alle tigelle.
Elisa

 

Colmar

Anche l’Alsazia, ed in particolare Colmar e gli altri paesini sulla route des vins, ci sembrano località molto romantiche. Noi le abbiamo visitate durante i mercatini di Natale. Immaginiamo però possano essere altrettanto pittoresche e molto più tranquille durante il periodo di San Valentino, perfette per concedersi passeggiate mano nella mano.

Petit Venice di Colmar in Alsazia

Colmar è il centro più grande e la sua Petite Venise è l’apoteosi del romanticismo, caratterizzata dai canali sui quali si affacciano le famose e colorate case tipiche a graticcio. Ma anche gli altri borghi non sono da meno. Noi abbiamo visitato Enguisheim un bellissimo borgo su pianta circolare e pavimentazione ciottolata interamente pedonale, Riquevihr un paesino racchiuso da imponenti mura, Kaysersberg con il suo sentierino che conduce al castello e Ribeauville.

Tra un paesino e l’altro trovate vigneti e tante cantine in cui fare degustazioni di vini alsaziani, bianchi principalmente, tra cui io ho amato i gewurztraminer. Per cena cercate i caveau, taverne con cucina tipica alsaziana o le winstube. In questa zona infatti si sente molto la cultura tedesca visto che la regione è appartenuta alla Germania per molti anni.
Federica

 

Romantische Strasse, Baviera

Tra le mete per festeggiare San Valentino, non può mancare la Strada Romantica, un itinerario per ammirare i paesaggi più affascinanti della Germania. Si parte da Füssen, sullo sfondo delle Alpi Bavaresi e si arriva a Würzburg: 400 chilometri da percorrere in relax, tra paesini pittoreschi e splendidi castelli. Tra tutti non perdete una visita ai castelli costruiti dal sovrano bavarese Ludovico II: il romanticissimo Neuschwanstein, utilizzato da Walt Disney come modello per molti dei castelli che compaiono nei suoi film di animazione, e il maestoso  Hobenschwangau, che spesso ospitò il musicista Richard Wagner, amico del sovrano. Lungo l’itinerario non mancano splendide cittadine come Augsburg.  L’attrattiva più originale della città è sicuramente la Fuggerei, il più antico esempio di social housing al mondo. E mentre siete in Baviera, non dimenticate di assaggiare i bretzel, gli irresistibili intrecci bavaresi!
Simonetta

Le mete più romantiche per San Valentino

Il romantico castello di Neuschwanstein

Mete romantiche per San Valentino

Lungo la Romantische Strasse, il castello di Hohenschwangau

 

Canelli

Poco distante da Asti, nelle terre Patrimonio dell’UNESCO, c’è il caratteristico paese di Canelli.
Questa è la culla del primo spumante italiano, l’Asti Spumante, e sede di numerose case spumantistiche con le loro caratteristiche Cattedrali Sotterranee, nonché sede della pregiata Distilleria Bocchino.

Proprio a Canelli per il weekend di San Valentino è previsto un evento particolare. Il 16 febbraio infatti ci sarà l’inaugurazione di un’istallazione artistica dedicata agli innamorati. Sui classici tappi a fungo dello spumante si potranno incidere i nomi degli innamorati o delle frasi dedicate all’amore. Questi tappi verranno poi incastonati nei pannelli che si troveranno lungo le vie della cittadina: un’opera che rimarrà permanente che si chiamerà Canelli Sparkling Love.
Paola

 

Castell’Arquato

Castell’Arquato, uno dei borghi piu’ belli d’Italia, in provincia di Piacenza, puo’ sicuramente essere uno dei luoghi dove trascorrere il giorno di S. Valentino. Molto interessante è la parte alta del borgo medievale dove si concentrano la vita mercatale e politica e tre importanti edifici: la Collegiata, il Palazzo Pretorio e la Rocca Viscontea, edificio questo ricco di storia ma anche di leggenda; la romantica e passionale leggenda di Sergio e Laura.

Anche la cucina è tipica qui. Noi abbiamo fatto tappa al Ristorante del Borgo ed alla Trattoria del Voltone: servono superbi taglieri di salumi accompagnati dai chisolini o torta fritta, panzotti alle erbette, pisarei e faso’, carne o pesce all’Ortrugo, vino dei dintorni, ottimi dolci… per festeggiare eventualmente la giornata degli innamorati!
Anna Maria

Spello

Se, invece, siete più orientati verso l’Italia centrale, nella verde Umbria, trovate Spello, che come dice il detto locale ”più lo guardi più è bello”.
Luogo ideale per un fine settimana romantico, potrete perdervi tra i vicoli del paese, sempre piene di fiori, costeggiare le mura romane ed arrivare alla porta Venere dove troverete le torri di Properzio, dalle quali si gode un panorama che farà rimanere senza parole la vostra innamorata o il vostro innamorato.

Raccomandiamo la passeggiata rigorosamente al tramonto, ora in cui la caratteristica pietra bianca e rosa proveniente dal monte Subasio assume un colore che ha colpito anche il famoso fotografo Steve McCurry. Dopo la passeggiata una bella cena romantica per scoprire i piatti tipici del posto, il tutto accompagnato da un buon Sagrantino.
Monica

 

Lago d’Orta

La settima destinazione romantica che vi suggeriamo è Orta San Giulio, affacciata sull’omonimo lago.
E’ una piccola cittadina, ma molto caratteristica e davvero romantica. Una delle cose da fare assolutamente è prendere un battello e andare sull’isola di San Giulio, in mezzo al lago, dove si può visitare la chiesa o anche trascorrere del tempo a passeggiare tranquillamente.

Per chi poi vuole una cena o un pranzo di San Valentino stellato, proprio ad Orta San Giulio c’è Villa Crespi con il ristorante del grande chef Antonino Cannavacciuolo. Noi ci siamo state ed è un’esperienza davvero eccezionale.
Isabella

Leave a Reply

Instagram