Mangiare a

Mangiare a… Nizza

Percorriamo per intero una giornata a Nizza e iniziamo dalla colazione che può essere fatta nell’hotel dove avete scelto di alloggiare perché sicuramente sarà buonissima e ricca, tra le altre leccornie, di sfiziosi croissant (in Francia e in particolare in questa zona non mancano mai!). Suggeriamo di assaggiare il caratteristico pain au raisin: una pasta simile ad un croissant con crema e uvetta, davvero goloso!
Pain au raisin
Se siete amanti dei piatti di pesce, per il pranzo vi suggeriamo di fare una passeggiata lungo Cours Saleya e lasciarvi tentare da uno dei numerosi ristorantini che costeggiano il variopinto mercato.

Noi abbiamo scelto la Brasserie l’F e abbiamo assaggiato gli spaghetti moules et vongoles e un’abbondante frittura di pesce il tutto accompagnato dall’eau en caraffe ovvero l’acqua di rubinetto, servita gratuitamente da tutti i ristoranti (l’acqua minerale in bottiglia può essere davvero molto cara in questa zona).
Se nel pomeriggio vi viene fame e volete fare merenda, potete fare un veloce spuntino al McDonald’s sulla Prom des Anglais direttamente affacciato sul mare (salite al piano superiore, ci sono un sacco di tavolini e la vista è migliore)‎. Noi abbiamo provato un McFlurry ad un gusto che in Italia non si trova: McFlurry con la granella di biscotti Lotus Speculoos, superbo!

Infine per cena siamo stati nella zona di Place Masena e abbiamo deciso per una cena di carne al Buffalo Grill (ristorante di una catena presente un po’ in tutta la Francia). Oltre ai classici hamburger e panini, servono piatti più tipici della cucina francese tra cui l’appetitosa effeuillé de charolais servita insieme ad un insalata mista e a patatine fritte o fagiolini (abbiamo optato per questa opzione per stare più leggeri).

2 Comments

  1. Unknown settembre 16, 2015
    • Viaggi e Delizie settembre 16, 2015

Leave a Reply

Instagram