Post di Viaggio

Frantoi aperti in Umbria…alla scoperta dell'oro di Spello e del tartufo di Valtopina

Sarà perché ho passato parte della mia infanzia e
adolescenza in montagna con i miei nonni, che le tradizioni per me hanno avuto
sempre un fascino particolare. 
In questo periodo mi viene spesso in mente la
merenda che mi preparava mia nonna a metà mattina, quando tornavo affamata dalle
corse in giro per il paese. Metteva a scaldare il pane, rigorosamente sciapo,
per esaltare il gusto del companatico, nella stufa a legna e ci metteva sopra
l’olio nuovo; si sentiva un profumo….sembrava di essere in un campo d’ulivi
d’estate.
Potete quindi immaginare la mia gioia quando sono stata
invitata al IV blogtour di #frantoiaperti.
Dal primo Novembre e per tutto il mese, 11 blogger,
affiancati da “compagni di viaggio” del luogo, racconteranno questa
manifestazione.
I borghi partecipanti sono 15, divisi per zone
d’appartenenza; io andrò il prossimo fine settimana a Spello e Valtopina, passerò il mio compleanno degustando l’olio nuovo, il
famoso oro di Spello e facendo un giro alla sagra del tartufo di Valtopina.

Ho visitato molti posti
dell’ Umbria, ma questi due paesi mi mancano, sono curiosa di vedere
i famosi terrazzamenti di Spello e scoprire le tecniche di potatura, raccolta e
spremitura delle olive.
Non vedo l’ora di godermi l’aspetto folcloristico della
manifestazione: la sagra della bruschetta e la festa della Benfinita: una sfilata di carri agricoli addobbati con salumi, formaggi e frutta che
costituiscono il premio di fine raccolto, sentir suonare il saltarello e perché
no, magari ballarlo anche 😉

Mi vedo anche girare per le vie di Valtopina, attratta dall’odore inconfondibile del tartufo e dai tutti i prodotti tipici del luogo. Prevedo grandi spese!!! dovrò cercare di lasciare un bel pò di spazio in valigia. 

Certo, non posso negare di non essere anche curiosa di conoscere il mio ”compagno di
viaggio umbro’
, Elvio Maccheroni, che mi ha gentilmente fornito le foto presenti nel post con crediti GURUSAYS e sono convintissima che visitare una località insieme ad una persona
che ci abita sia una vera fortuna, si colgono sicuramente aspetti che da semplice
turista non si vedrebbero.

Insomma: cultura, tradizioni, buon cibo, olio tartufi e prodotti tipici cosa posso
volere di più?
Che passino in fretta questi ultimi giorni!!!

Se volete maggiori informazioni e programmi potete visitare
il sito:
E, se volete seguirmi in diretta,mi trovate anche su twitter, instagram e facebook con l’hashtag #frantoiaperti,
#umbria, #chiaveumbra
.  

4 Comments

  1. Dany M novembre 17, 2014
    • Monica Laureti novembre 18, 2014
  2. Anonimo novembre 20, 2014
    • Monica Laureti novembre 20, 2014

Leave a Reply

Instagram