Post di Viaggio

Goteborg e la sua Avenyn

Recandomi a Goteborg per turismo o per lavoro piuttosto spesso. mi sono resa conto sin da subito che una delle zone più frequentate e più conosciute della seconda metropoli più grande dells Svezia, è la Kungsport Avenyn.
Questa via piuttosto centrale, conosciuta da tutti con il nome di Avenyn, è in effetti una delle via principali per la vita sociale della città. Sulla Avenyn si trovano moltissimi caffé, pub, ristoranti, discoteche e locali notturni finanche teatri ed è quindi una zona frequentata dai turisti, ma anche da chi a Goteborg ci vive.
E’ una via frequentata durante tutto il il giorno, ma la sera qui troverete senza dubbio la vita notturna più intensa.

All’inizio dei miei viaggi per lavoro a Goteborg, mi trovavo qui con i colleghi o anche da sola per trascorrere le serate; questo anche perchè è quella più vicina ai principali hotel ed è la più conosciuta.
Poco per volta, però, anche abitando a Goteborg per alcuni mesi, ho scoperto che proprio per il fatto che è la via più presa d’assalto dagli stranieri è anche tra le più care.
Ecco perché spesso quando ci torno, mi piace esplorare nuove zone di Goteborg.

Buona parte dei caffè e dei ristoranti che trovate sulla Avenyn ha un dehor attrezzato durante tutto l’anno.
Gli svedesi non temono le temperature rigide e cercano di stare all’aperto il più possibile, soprattutto appena vedeono un raggio di sole. Proprio per questo motivo alcuni locali decidono di conservare la zona all’aperto,  presa d’assalto nelle giornate di sole o in estate, e trasformarla in locale utilizzabile anche in inverno grazie alle stufe ad incandescenza e alle coperte.
Non fatevi quindi spaventare dalle coperte che trovate sulle sedie nei dehor. E’ abitudine qui sedersi a bere qualcosa e coprirsi le gambe con una calda coperta di pile.

Uno dei posti migliori per avere una vista lungo tutta la Avenyn è la piazza Götaplatsen, di fronte al Museo d’Arte. Questa piazza, nella quale si trova un’imponente fontana con la statua del Poseidon, simbolo della città, è poco più rialzata rispetto all’Avenyn stessa per cui si gode una vista della via in tutta la sua lunghezza. E’ un’ottima posizione anche per scattare delle fotografie; questa piazza è interamente pedonale pertanto si può scegliere la migliore angolatura e la migliore prospettiva. In questa piazza si trova anche il Göteborgs Stadsteater, uno dei teatri più vivaci della città.

Vista dell’Avenyn da Götaplatsen

Una sosta che consiglio vivamente, procedendo sulla Avenyn e lasciandosi alle spalle Götaplatsen, è quella alla Stadtsbiblioteket. La sede principale della biblioteca pubblica cittadina (si trovano altre sedi distaccate in diverse parti della città) è stata da poco ristrutturata ed aperta al pubblico.

E’ raro che un visitatore frequenti la biblioteca, ma il mio suggerimento si basa principalmente sulla caffetteria che si trova qui al primo piano. Un locale molto ampio ma ben curato che, nelle giornate di sole, permette anche di godere una vista impagabile verso la Avenyn dal balcone. Un ottimo posto anche per rilassarsi o lavorare indisturbati grazie alla connessione wifi ed alla caffetteria.

Se si è alla ricerca di ristoranti o locali per fare una pausa caffè, sulla Avenyn se ne trovano a decine e per tutti i gusti.
Molti dei ristoranti qui offrono  cucina internazionale; un chiaro segno che le proposte sono principalmente destinate non ai locali ma piuttosto a chi si trova da queste parti per lavoro o per turismo.

La maggior parte delle catene più famose di fast food ha una sede qui : Hard Rock Café, McDonald’s, Seven Eleven, Burger King, …
Ci sono però anche delle opzioni più tradizionali e svedesi: tra i miei preferiti c’è Två Kanten  all’incrocio tra l’Avenyn e Kristinelundgsgatan , che consiglio sempre caldamente. Questo ristorante serve cucina europea con un gusto svedese e  offre un favoloso Jul Bord prima di Natale e e durante le feste.

Altri due ristoranti caratteristici, con impostazione a metà tra un bistrot e un ristorante americano,  sono Joe Farelli’s e la Brasserie Lipp. Questi sono molto frequentati anche dagli abitanti di Goteborg che decidono di trascorrere una serata sull’Avenyn.

Se continuiamo sull’Avenyn verso il Gota,  poco prima del ponte sul canale,  roviamo lo Stora Teatern, il Gran Teatro.
Questo teatro ha stagioni sempre molto nutrite ed è sede di numerosi festival di teatro e musica. Quasi ogni sera ci sono spettacoli o concerti ed i prezzi dei biglietti sono solitamente piuttosto abbordabili e facili da trovare.

Avenyn durante la sfilata della festa di Warberg

Oltre il canale, sempre sulla sinistra dovete assolutamente fare una tappa a Saluhallen, il mercato coperto più grande della città.
Questo mercato, a mio modesto parere, è il valhalla degli amanti del cibo; le botteghe degli artigiani, disposte in ordinati corridoi, offrono dal pesce alla carne, dalla verdura ai dolci.
Il cibo può essere consumato in loco; infatti proprio a lato dei banchi della vendita, sono disposte aree con tavoli e sedie. Un posto ideale per una pausa pranzo veloce e gustosa o per una pausa caffè golosa.
Saluhallen è aperto dal lunedì al venerdì dalle h.9,00 alle h. 18,00 ed il sabato dalle h. 9,00 alle h. 16,00.

Kungsportsplatzen è uno dei luoghi ideali, per fermarsi a sorseggiare un caffè. Gli svedesi some amanti della fika, la tradizionale pausa caffè accompagnata da un dolce che solitamente si consuma a metà pomeriggio.
La zona di Kungsportplatzen è votata allo shopping ed il via vai di gente in questa piazzetta pedonale è davvero piacevole da guardare mentre ci si scalda – in inverno –  o si gode dei raggi del sole – in estate – nei dehor dei locali.

Avenyn – la zona dello shopping

 

Leave a Reply

Instagram