Ricette Ricette Dolci

Le Navettes: i biscotti tipici di Marsiglia

Durante il nostro mini viaggio Provenza On The Road, siamo approdate a Marsiglia.
Era da tanto che volevo visitare questa città, raccontatami da mia mamma che qui trascorse alcune estati da bambina a casa degli zii.
Da quando poi, nel 2013, è diventata Capitale Europea della Cultura, ho seguito più attentamente i suoi sviluppi ed i suoi cambiamenti in attesa di poterli vedere dal vivo.
Prima di partire ci eravamo documentate su quanto di tipico potesse proporci la parte culinaria della città e oltre alla ben nota Bouillabaisse, che abbiamo avuto modo di degustare al ristorante Miramar grazie all’Ufficio del Turismo di Marsiglia, abbiamo scoperto che un’altra prelibatezza tipica è rappresentata dalle Navettes, ossia biscotti a forma di piccola barca.

Li abbiamo cercati in una delle panetterie storiche e li abbiamo acquistati per la colazione. Mi ha stupito parecchio il prezzo, non certamente popolare: 2€ a biscotto! Erano nella versione gigante, ossia un biscotto solo è sufficiente per una persona a colazione, ma visto la semplicità degli ingredienti e quanto mi sono piaciuti, ho provato a replicarli a casa.

Gli ingredienti sono davvero quelli base per i biscotti, l’unico ingrediente che potreste non avere in casa è l’essenza di fiori d’arancio che dona alle Navettes il loro gusto caratteristico.
Se volete provare a prepararle, eccovi la ricetta semplicissima e veloce.
Ahh… la mia ha l’aggiunta di un ingrediente segreto (che poi tanto segreto non è più visto che ve lo dico). Provate ad indovinare quale è, scrivetecelo nei commenti!!

Ingredienti

  • 350 gr di farina 0
  • 150 gr di semola rimacinata
  • 200 gr di zucchero
  • 70 gr di burro (o in alternativa 50 ml di olio di oliva)
  • 3 cucchiai di acqua ai fiori d’arancio
  • la buccia grattugiata di 1 arancia
  • 2 uova
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • latte qb per dorare le navettes
Ingredienti necessari per preparare le Navettes
Preparazione
1) Montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
2) Aggiungere il sale, l’acqua di fiori d’arancio, la buccia grattugiata dell’arancia e l’olio d’oliva (o il burro fuso)
3) Aggiungere progressivamente le farine e il lievito poi terminare di impastare a mano su una spianatoia e, con l’impasto, formare una palla
4) Lasciare riposare la palla per una mezz’ora
5) Tagliare dei pezzi di impasto e rollarli per ottenere tanti cilindretti di circa 10 cm.
6) Pizzicare le estremità dei cilindretti per dare una forma affusolata e con un coltello con lama tagliente incideteli sulla lunghezza.
7) Spennellare i biscotti con il latte e infornare a forno caldo per 20 minuti a 180°
8) Lasciar raffreddare e gustare.
I biscotti si possono conservare fino a 2 settimane ben chiusi  in una scatola ermetica.
Navettes pronte da infornare

Leave a Reply

Instagram