Autore: Monica Laureti

Mangiare a

Mangiare a…Fiumicino (Roma)

Ci sono dei posti che scopri per caso e che ricerchi in ogni occasione speciale, posti in cui ti senti a casa; è questo il caso del Bar Grandi a Focene vicino all’aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino. Dall’esterno non ha per niente l’aria di un ristorante, alcuni amici mi …
Mangiare a

Mangiare a… Gaeta

Quando ti arriva la notizia che la tua migliore amica si sposa, inizi a mobilitare tutti gli amici che conosci per trovare un posto che renda l’addio al nubilato una serata speciale. E’ Ottobre e il tempo nel Lazio è ancora bello, perché non andare al mare? Mi suggeriscono Gaeta, non ci …
Mangiare a

Mangiare a…. Siena

Peccato non poter farvi sentire la pronuncia senese di TE KE VOI?, capireste subito che suona molto simile a Take-away anglosassone, ed effettivamente l’idea è proprio quella di dare una risposta toscana al famoso modo di mangiare inglese e americano. All’interno trovate solo prodotti a km 0, selezionati tra la …
dormire a

Dormire a… Siena

Inizia a sentirsi nell’aria la primavera e la voglia di viaggiare aumenta, periodo secondo me perfetto per passare un fine settimana in una delle belle città d’Italiana, che ne dite di Siena? Ci sono stata a Febbraio e ho alloggiato presso l’hotel Athena, posto ideale dove tornare dopo aver girato senza …
Post di Viaggio

Siena, non solo Palio: il Museo Civico

Grazie all’assessorato politiche per il turismo di Siena, il fine settimana scorso ho avuto la possibilità di vedere una Siena insolita, una Siena oltre il Palio. Girando per la città mi sono accorta che ci sono tantissime lupe con la testa girata, mi sono informata e ho scoperto una storia …
dormire a

Dormire a…Assisi

L’Umbria è sempre stata una regione che ho visitato con grande piacere e dove torno sempre volentieri. A Novembre, per il mio compleanno ho avuto il piacere di essere ospitata, grazie a Frantoi Aperti presso Villa Rosy, vicino ad Assisi. Il tempo è stato splendido e l’accoglienza calorosa, mi sono sentita …
Post di Viaggio

Frida a Genova

”La mia notte si scava fino a non sentire più la carne e il sentimento diventa più forte, più acuto, privo della sostanza materiale. La mia notte mi brucia d’amore.” Quante notti Frida e Diego avranno passato bruciando d’amore, un amore tormentato, soprattutto per lei, che ha segnato tutta la …

Instagram